Hardouinia

HAURDONIA.jpg

Dopo il tramonto veniva Alì, col grembiule pieno di datteri e con una zucca d’acqua di cisterna.
Ella si ravviava i lunghi capelli disciolti col capo leggermente chino dal lato in cui il pettine scorreva fra l’aggrovigliata chioma bionda ed aveva le braccia nude.
Salvaci dalla fiera tempesta, aprile, la più bella fra le figlie la porteremo al tuo letto d’aprile.
In una birreria frequentata da un’equivoca corte di maschi e femmine rivestita di rugosa allegrezza come di una divisa obbligatoria.
Un mantello giallo foderato di verde, un cappello nero colle piume blu.
La lanterna rossa schiariva il buio del seminterrato dove l’ oceanografo obbiettava: il mare non sente e non crede nulla !
La casa paterna non ebbe braccia forti e soavi per trattenerla, quando s’interruppe la canzone del focolare.
A ogni crocevia passeggiava un poliziotto vestito di turchino, sorvegliando che i veicoli mantenessero la destra, scalpitar dei cavalli, ronzio di gomme d’automobili, urlo nasale delle trombe, passo ferreo di plotoni in marcia.
Un delirio gioioso galvanizzava tutti quei corpi stipati, i gesti, le movenze, i passi s’incanagliavano.
Le rondini di ritorno dall’Egitto, si trovarono a passare di là e ventotto di esse, tra rondini e rondoni, si fermarono e fecero il nido sotto la grondaia. In quella casa antica dove era nata. Ella chiuse gli occhi e subito si segnò con un’invocazione.

Venne Marte , dietro lui altri pianeti: fa che ella sappia quel che forse non crede. Giglio , amaranto l’uno di fede l’atro fior d’amore

hardouinia.png
Per sapere quanto costa e dove acquistarla Clicca Quì
(by Marco Goracci)
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...