Giuseppe Piccione

Siracusano del 1967, Giuseppe Piccione trascorre tutta la sua infanzia in Sud Africa. In Italia segue poi gli studi artistici e s’iscrive in Architettura a Firenze. Nel 1986 crea le sue prime opere d’arte informale. Dal 1990 al 2015 ha esposto con successo in gallerie italiane e straniere in quindici mostre personali e ventinove mostre collettive. Sue opere sono custodite in collezioni pubbliche e private. Artista visivo versatile e completo comunica con installazioni, pittura, video arte, fotografia e tecniche digitali. Non disgiunto dalla sua attività, anzi a essa strettamente connesso, il ruolo di terapeuta per soggetti psichiatrici, autistici e disabili. Negli ultimi dieci anni la sua produzione annovera alcuni progetti artistici in continuo sviluppo formale: “Love Street” e “The Tribe, maschere che correggono la perfezione”, ambedue concepiti per una declinazione artistica più ampia possibile fino a sconfinare nel campo della moda, con la definizione di una linea di opere d’arte indossabili denominata “Tràncity”.

Link alle OPERE 

Contatto Facebook    Pagina Facebook    Pagina Instagram  Pagina Pinterest